FREE FESTIVAL 4# Falun Dafa – Antica pratica cinese di mente, corpo e spirito.

In occasione della Giornata Mondiale della Falun Dafa i praticanti di questa antica pratica cinese interverranno alla IV Edizione del Festival delle Arti di strada “Street Art”.

La Falun Dafa, detta anche Falun Gong, è una antica pratica di mente, corpo e spirito, profondamente radicata nella cultura tradizionale cinese. I principi guida sono universali: Verità, Compassione, Tolleranza e la pratica della Falun Dafa porta la salute mentale e fisica, il miglioramento morale e la crescita spirituale.

TT__01

FREE FESTIVAL 3# Come un ladro nella notte – Viaggio intorno a Carlos Castaneda con Nicola Bonimelli

Il performer, interagendo con il pubblico, manifesterà mondi invisibili e visibili, a cavallo tra sferzante ironia e semplicità. Avrà come riferimento la misteriosa figura di Pava Labrea, taumaturgo e onironauta, e Carlos Castaneda.

577340_540207002668508_345954656_n

Nicola Bonimelli
Nato a Roma nel 1984 ha frequentato la scuola di teatro “Circo a Vapore” , il Laboratorio di Teatro di Ricerca “I palcoscenici itineranti” presso il Teatro Cantiere di Roma. Co-fondatore, Vicepresidente e Direttore artistico dell’associazione culturale e teatrale C.N.N.M. dal 2001 è stato organizzatore e attore protagonista in diversi spettacoli fra cui: “L’avaro”, di Moliere (2001); “Il Ventaglio di Lady Windermere”, di Oscar Wilde (2002); “La bottega del caffè”, di Carlo Goldoni (2003); “Antologia di Spoon River” di E. L. Masters (2003), “Black Comedy”, di Peter Shaffer (2004); “Closer”, di Patrick Marber (2005); “Le serve”, di Jean Genet (2006); “Camere con crimini”, di Sam Bobrick e Ron Clark (2007); “Terapia di gruppo”, di Cristopher Durang (2008); “Interrail”, di Massimiliano Bruno (2008), “Mefistofele e la porta di Anubi. La storia di Sebastian Faust” (2012), di Andrea Donatiello e Alessio Partenopeo (2012).

Un progetto di
http://www.oltre-confine.com/

FREE FESTIVAL 2# Tala Fighting con Marilù Nardelli e Edoardo Sartorio Costas

Il Kalaripayattu è una disciplina vedica, la madre delle arti marziali dell’India, che ha sviluppato un ricchissimo alfabeto di azioni-scontri a mani nude, con bastoni, coltelli e con spade e scudi. Questa proposta consiste in coreografici combattimenti uomo-donna con bastoni e coltelli, accompagnati dal suono di un tamburo indiano e seguiti dalla suggestiva danza del fuoco.

Edoardo Sartorio Costas
ha studiato presso la scuola KESMA (Kerala School of Martial Arts), con il Guru Jayachandran Nair, per cinque anni, a partire dal 2007. E’ stato proprio il suo Guru, nel 2009, a rilasciargli il certificato di abilitazione all’insegnamento, e a prenderlo con sé, come suo partner, nelle tournèe indiane ed europee del gruppo “Milon Mela”, diretto da Abani Biswas, allievo di Grotowski negli anni ’70. Sono ormai sei anni che la collaborazione va avanti e negli ultimi due anni Edoardo, con il suo guru, Maria Luisa Nardelli e Tommaso Valentini, ha dato vita ad un nuovo gruppo, “Tandava Kalari”, con cui si è esibito in spettacoli e ha insegnato in laboratori intensivi residenziali e non. Hanno lavorato, oltre che in India e in Italia, in Spagna, in Germania e in Slovenia. Oggi Edoardo si esibisce con Maria Luisa Nardelli e continua ad approfondire lo studio e a recarsi, quando può, nella scuola indiana.

Maria Luisa Nardelli
ha una formazione teatrale molto varia (Living Theatre, Teatro Potlach, Clownerie, Commedia dell’Arte, trampoli…). Dal 2009, per quattro anni, ha studiato con il Guru Jayachandran Nair, in Italia e presso la scuola KESMA in India. Ha conosciuto quest’arte grazie al gruppo “Milon Mela”, con cui ha collaborato proprio dal 2009, in qualità di danzatrice Chhau, seguendoli in India e nelle tournée estive in Europa, fino al 2011. Nel 2011 ha dato vita, con altri insegnanti di Kalaripayattu, alla compagnia “Tandava Kalari”, che in questi due anni si è esibita nei più importanti festival d’Italia e ha organizzato workshop residenziali e non. Oggi Maria Luisa si esibisce con Edoardo Sartorio Cannas in spettacoli di Kalaripayattu e con Enrica Di Benedetto in spettacoli sui trampoli.

https://www.facebook.com/edoardo.sartoriocannas?fref=ts
https://www.facebook.com/marilu.nardelli.5?fref=ts

FREE FESTIVAL 1# Il Circo delle sorelle KatrasKa con PisyKopatiKa

E’ l’incontro del circo contemporaneo con il circo tradizionale.
Un omaggio al Circo Tradizionale più antico…Quando il circo ancora era esposizione di fenomeni e fenomenalità, di personaggi deformi, reietti della vita comune che trovavano nel circo un nascondiglio da un lato e una ragione di vita dall’altro…anime perdute perchè rifiutate dalla società, ma che l’attività circense recuperava restituiendo loro un ruolo riformato e degno, facendole brillare di nuova luce.
Quattro sorelle e un’ unica interprete in uno spettacolo tutto da ridere ed apprezzare nelle tecniche della giocoleria, magia, equilibrismo, verticalismo, lancio di coltelli e clown.

Le Sorelle Katraska, ultime discendenti della piu’ antica famiglia circense latina, sono giunte nella tua città. Hanno alle spalle 500 anni di tournè in giro per il mondo, durante le quali hanno rodato il loro show, migliorato le loro prestazioni e sono pronte per mettere in scena ancora una volta il loro particolare circo. Uno spettacolo che, nonostante lo scorrere degli anni ancora regala sorrisi ed emozioni come ai vecchi tempi…

PisyKopatika (Silvia Martini)

Il suo talento per le discipline artistiche comincia a mostrarsi fin da piccola con una grande passioneper la ginnastica artistica che pratica fino all’età di 23 anni. Dopo la laurea in Archeologia comincia lo studio delle discipline circensi imparando, da autodidatta, le basi della giocoleria nell’unico luogo che Roma offriva ai quei tempi alla nuova generazione di giovani apprendisti circensi: il centro social Ex Snia.
Continua a studiare un po’ in tutto il mondo: Spagna, Francia, Grecia, Argentina, Uruguay, Chile… A Madrid nella Scuola di Circo Carampa e negli Studi Teatrali Chamè-Genè; aBuenos Aires nella scuola di Circo Criollo dove impara anche nuove discipline come il trapezio balant, tessuti aerei, lancio di coltelli e danza.
Prende parte a varie compagnie e lavora con i suoi numeri di verticali e clown innumerosi cabaret, varie piazze e circhi stabili tra Europa e Sud America.
Attualmente vive a Roma e partecipa a diverse collaborazioni: Il Circo Musicomico, Fools Swing e Andrea Farnetani, Duo Bon Ton, Duo Ensamble Pccp e con la Compagnia Autonoma Tenenti attiva in Italia e a Barcellona.

http://www.pisykopatika.blogspot.it

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #17 SASHA ALEKSOVSKI

NO MIND

Uno spettacolo di teatro danza, una suggestiva rappresentazione del mondo dell’arte del movimento consapevole… la non mente intesa come una vera mente integrata con il corpo e spirito.
Una trasmissione energetica in continua trasformazione che sa prendere energia dalla terra e riversarla verso il cielo e viceversa in un’immersione dentro l’universo della totalità dell’essere…

SASHA ALEKSOVSKI
Studia mimo con J. Stewart della Scuola Lecoq; teatro danza con Carolyn Carson e danza butoh
Ha partecipato a spettacoli in teatro ed in strada e a produzioni cinematografiche.

Fra i suoi spettacoli “Plastic World” coreografia di Gaby Ford teatro danza Roma-Oslo; “Blu”- Compagnia Matisse – Teatro Palladium – Roma; “No Mind” spettacolo di danza butoh; “Omysys” – Roma – Siena – New York. http://www.facebook.com/sasha.aleksovski?fref=ts

 

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #16 COMPAGNIA CIRCOLI’

con Elena “Malù” Cornacchia e Germano “Fulminato” Colì

Trampoli, fuoco, acrobatica aerea. Personaggi dalle falcate lunghe e agili in abiti eleganti e originali che intratterranno il pubblico suscitando stupore e meraviglia; fuoco di grande impatto visivo ed emotivo; performance aeree coinvolgenti ed entusiasmanti

Elletrosciow – uno spettacolo in cui “Fulminato”alternerà l’uso di strumenti di giocoleria e di equilibrismo, tra cui uno straordinario numero su rola bola a quattro piani! Attraverso i suoi numeri conosceremo la sua vita e le sue avventure come mangiafuoco, giocoliere, ballerino e per finire, come allievo indiretto del grande Houdini, presenterà un numero finale di escapologia: la “Grande Fuga” ! Ma la sua vera forza sta nell’incantare e coinvolgere direttamente il pubblico con un energia senza uguali fino alla fine.

COMPAGNIA CIRCOLI’
Fulminato nasce come mangiafuoco, equilibrista (rolabola, monociclo) e giocoliere fantasista: la sua abilità di coinvolgere e stupire il pubblico è senza uguali!
Malù, invece, esprime fin da piccola la voglia di danzare, recitare, suonare….e continua a farlo fino all’incontro con una compagnia di artisti, attori e danzatori su trampoli.

Dopo alcuni eventi e lavori in comune, si riconoscono nel sogno di creare una Compagnia e con una sinergia ed una forza non comune, portano in poco tempo la Compagnia ad essere una realtà riconosciuta su tutto il territorio italiano con una professionalità e uno stile proprio. Dopo anni di esperienza sul campo realizza, con travolgente e instancabile passione, pettacoli e performance pensati e creati per eventi in teatro, in piazza, privati, in qualsiasi luogo e in qualsiasi forma. Promuove stage, laboratori e corsi di tecniche circensi. Si avvale della collaborazione di colleghi, compagni di viaggio di lavoro e di vita, che arricchiscono e contribuiscono alla creazione di momenti unici e irripetibili! I n particolare nel suo curriculum può menzionare le seguenti partecipazioni: ”Orgoglio 2″ fiction di mediaset con Elena Sofia Ricci, Malù figurante speciale su Trampoli ”Reality Circus” reality di mediaset sul circo condotto da Barbara D’Urso, figuranti speciali come mangiafuoco e trampoliere “Immaturi” di Paolo Genovese con Luisa Ranieri, Raul Bova, Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Malù acrobata su cerchio aereo.

Li trovi su
http://www.circoliblog.it/

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #15 IVAN COZZI

Per chi non conosce la matemagica o non ha mai sentito raccontare la storia della melanzana, del botronfio e della Gallina Francesca, è proprio il caso che faccia un ripasso, passando, ripassando e spassandovela per le strade del Rione Borgo vi aspetterà l’incontro più surreale di tutto il Festival.

IVAN COZZI
Attore, regista, performer, ha scambiato numerose esperienze con i gruppi storici delle avanguardie teatrali (Living Theatre, Odin Teatret). Il suo lavoro è rivolto ad esplorare le possibilità creative ed espressive dell’attore approfondendo le tecniche psicofisiche del teatro occidentale e di quello orientale e sperimentando le energie che contribuiscono alla realizzazione dell’opera. Ha progettato e realizzato eventi, partecipato a produzioni di Festival e Rassegne nazionali ed internazionali ed ha preso parte a spettacoli televisivi e cinematografici.

Insegna il Tai Chi Chuan che ha appreso dal maestro Grant Muradoff.

Lo trovate su
http://www.facebook.com/argillateatri?fref=ts

 

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #14 BLUE RED TRIO

con Massimiliano Felice (organetto), Valerio Rodelli (organetto) e Matteo Giuliani (chitarra)

Due organetti ed una chitarra: musica folk, ma anche repertori di ballo francesi, mazurche, polske, borre per musica che accompagna lo spettatore in un viaggio unico che alterna momenti di estrema dolcezza ad altri di forza prorompente. . Una musica che coinvolge e diverte, gratificando l’ascolto del pubblico più attento ma anche le gambe del ballerino più instancabile.

BLUE RED TRIO
L’incontro musicale ed umano di tre musicisti, provenienti da stili e formazioni differenti, ha portato alla nascita di questo interessante ensemble. Accomunati dalla voglia di creare musica originale che potesse interessare il loro diverso “orecchio” musicale, all’interno di un repertorio quale il “bal folk”, la loro diversa estrazione ha creato una musica raffinata, che pur rimanendo coerente con le regole della danza, spazia dal jazz al folk, con fugaci sapori reggae e della musica latino-americana, passando dal “valse musette” francese ai “jig” irlandesi, fino agli standard americani. Un vero e proprio “laboratorio permanente” teso alla ricerca di nuove strade da percorrere, affiancando ad uno studio approfondito della tradizione, un lavoro compositivo che integra in maniera organica i canoni ritmici e metrici classici e le sonorità moderne ed originali.

Li trovate su
http://www.facebook.com/BlueReedTrio

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #13 DANILO MUSCARA’

DANZA HIP HOP

Coreografie di strada: torna la sfida giocata sulla spettacolarità dei passi, l’evoluzione di quella che da oltre 40 anni è una delle forme di danza “di strada” che non ha mai smesso di evolversi e di mutare assieme alle condizioni di vita. In scena lo stile, il modo di essere e le nuove tendenze hip hop.

muscara

DANILO MUSCARA’
Prosegue i suoi studi all’Accademia Nazionale di Danza con la quale partecipa anche ad alcune coreografie per eventi e balletti. Segue la categoria arti marziali e nuoto nella disciplina Ballo Sport esibendosi sulle coreografie di Adriana Borriello e Corinne Anastasio. Si specializza in danza hip hop con le maestre Lorena Ercolani e Caterina Felicioni e pratica altre discipline come il tip tap e la break dance. Insegna danza hip hop.

Lo trovate su
http://www.facebook.com/danilo.muscara

PASSERELLA DEGLI ARTISTI CHE PARTECIPANO ALLO STREET ART FESTIVAL 2013 #12 ALESSANDRO ANGELI

BOLLE DI SAPONE GIGANTI
Un angolo poetico e suggestivo, una presenza che emoziona il pubblico di tutte le età. Bolle di sapone giganti che il pubblico potrà sperimentare partecipando ad un laboratorio nel quale tutti imparano provando i magici attrezzi ed alla fine potranno essere messi all’interno delle stesse bolle create.

 

ALESSANDRO ANGELI
Artista di strada da oltre 12 anni insegna a migliaia di persone a fare bolel di sapone giganti e non c’e una persona dai 3 ai 99 anni che non abbia imparato. La sua attività si svolge ovunque ci sia la possibilità di sviluppare l’interazione con il pubblico.