Biblioteca

La Biblioteca di Argillateatri – Centro di documentazione ha le sue radici nell’attività della “Libreria e Biblioteca Popolare” che ha operato negli anni ’70–’80 nel quartiere Quadraro–Cinecittà facendo capo all’Associazione Culturale Lanterna Rossa.
Il fondo di partenza della biblioteca era costituito da testi, pubblicazioni, fotografie, manifesti ed altro materiale sul pensiero e la storia anarchica accumulato nel corso della vita da Ennio Mattias.
Nel 1986 Lanterna Rossa chiude le sue attività. Nel 1990 sotto la stessa direzione artistica nasce l’Associazione Teatrale THE WAY TO THE INDIES.

Il settore relativo allo spettacolo e alle Perfomings Arts è composto da testi di letteratura drammatica, saggi di teatro, danza e musica (alcuni di difficile reperibilità), manuali di scenotecnica e scenografia.
Molte acquisizioni sono relative al profondo interesse dell’associazione THE WAY TO THE INDIES per la cultura indiana e le sue tradizioni teatrali e culturali. La biblioteca si è così arricchita non solo di volumi ma anche di un vasto archivio (fotografico, audio e video) che documenta i viaggi-laboratorio organizzati dall’Associazione in India.

Oggi il patrimonio della Biblioteca di Argillateatri – Centro Documentazione dell’Associazione Teatrale THE WAY TO THE INDIES è formato da circa 8.000 volumi, e da una serie di altro materiale d’archivio comprendente, fra l’altro:

  • un’imponente raccolta di quotidiani e periodici,
  • l’Archivio del Centro di Documentazione,
  • l’archivio del Complesso Romano del Balletto (famosa scuola e compagnia di danza classica di Roma diretta da Marcella Otinelli)
  • numerose registrazioni di musica etnica (rilevate su campo)
  • testimonianze video e fotografiche di tradizioni teatrali italiane e straniere

La biblioteca è stata riconosciuta dalla Regione Lazio da cui ha ricevuto dal 1999 fino allo sfatto avvenuto ne 2006 un piccolo finanziamento; mentre l’Archivio Ennio Mattias è stato decretato dal IV Dipartimento del Comune di Roma “Archivio che svolge un ruolo culturale nella Città”.

La Biblioteca dell’Associazione Teatrale THE WAY TO THE INDIES ha costituito negli anni una delle attività principali dell’associazione, assieme alla ricerca, alla sperimentazione teatrale, agli scambi culturali, ai corsi di formazione ed alla realizzazione di spettacoli di arti performative.

Oltre all’attività istituzionale (acquisizione, catalogazione e apertura al pubblico), la Biblioteca ha portato avanti eventi e laboratori come corsi di scrittura creativa, readings dedicati alle letterature straniere poco conosciute aperte agli apporti del pubblico, presentazioni di libri inerenti lo spettacolo e le Performing Arts, serate di poesia, mise en espace, concorsi letterari, spazi per esordienti, organizzazione di piccoli convegni, letture, etc…

La Biblioteca ha organizzato eventi che evidenziassero la relazione tra il web e la letteratura come nel caso della Prima Giornata Nazionale delle Scritture di Strada /) tenutasi in collaborazione anche con la Fiera del Libro di Torino; o il Corso di Formazione sulle Professioni Editoriali che ha avuto luogo presso lo Spazio Pubblico Autogestito Astra19 di Roma.

Inoltre la Biblioteca rappresenta un vero punto della memoria grazie alla conservazione ed alla diffusione di modelli e motivazioni culturali che hanno rappresentato il passaggio ad una visione più libera ed aperta della conoscenza ed oggi sono in grado di trasmettere contenuti alle nuove generazioni.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: