L’Associazione

THE WAY TO THE INDIES – ARGILLATEATRI è un’associazione di volontariato culturale libera ed indipendente dedicata alle arti dello spettacolo, all’educazione, alla promozione del libro e della lettura ed alla progettazione culturale e valorizzazione dell’ambiente.

Laboratorio permanente di ricerca, educazione e creazione teatrale attivo negli scambi artistici, nell’ideazione e nella realizzazione di rassegne, festival, convegni, workshop, etc., possiede inoltre una Biblioteca – Centro di Documentazione di circa 8000 volumi, riviste, video, materiali sonori (teatro, performing arts, culture d’oriente, letteratura, politica, saggistica…) attualmente priva di sede.

Nata nel 1990 dall’esperienza di ricerca, sperimentazione, comunicazione e solidarietà condotta nel campo delle arti dello spettacolo negli anni ’70 ed ’80 dall’Associazione Teatrale Lanterna Rossa, Argillateatri è oggi impegnata nella realizzazione di iniziative artistiche, letterarie, educative e sociali profondamente inserite nell’attualità anche digitale, nella creazione di network  e di progetti interculturali. Come sempre utilizzando ed elaborando materiali fantastici e tecniche teatrali, utopia e resistenza, memoria e comunicazione.

Da oltre quarant’anni, dunque, il nostro lavoro è trasformazione, ricerca, curiosità ed interesse verso le espressioni artistiche valide e creative da tutto il mondo; il nostro teatro è un sogno: quello di poter  creare spettacoli liberi; il nostro è un  percorso visionario che si propone di lasciare un segno, delle realtà, qualche meraviglia, grappoli di ricordi e soprattutto racconti, per far scoprire a chi guarda e a chi ascolta, qualcosa che esiste davvero: linguaggi diversi, paure, immagini, disagi, opinioni, culture…

Socio promotore della Federazione Nazionale Artisti di Strada, organismo dell’AGIS, The Way to the Indies – Argillateatri è fra i più importanti gruppi di performing arts, teatro in strada e trampoli e nel corso degli anni ha elaborato una tecnica rappresentativa di grande impatto e di notevoli possibilità sceniche e acrobatiche.

Consulente, negli anni ’90 della Scuola dei Mimi del Teatro dell’Opera di Roma, dal 2002 al 2006 ha avuto la direzione artistica del più antico festival di teatro di strada del Lazio “PER LE ANTICHE STRADE” di BUSKERS & PERFORMERS FESTIVAL di  Carpineto Romano.

 Negli ultimi anni il lavoro teatrale si è incentrato sulla formazione e sulla ricerca di un’espressività capace di accogliere e amalgamare le tecniche e le poetiche delle avanguardie storiche con i linguaggi contemporanei.  Siamo inoltre impegnati con la formazione per un teatro in strada che mantenga le tradizioni e si apra alle innovazioni (corsi di trampoli, acrobatica, etc.), nella preparazione professionale dei nuovi attori.

Nello specifico del volontariato ci occupiamo di progetti istituzionali e non dedicati all’educazione, alla scuola, al disagio (minori, migranti, etc.), alla tutela del patrimonio librario, ad alcuni progetti ambientalisti, al lavoro di documentazione e alle tecniche di integrazione psico-corporea e quelle delle discipline che stimolano e forniscono gli elementi basilari dell’apertura interiore.

Nel corso del 2013 è cominciato il progetto per far nascere a Genzano di Roma un nuovo spazio per il lavoro creativo, un luogo per il teatro, dove la cultura si fa libera. Un luogo di  sperimentazione artistica e creativa; un luogo naturale intatto per la creazione di progetti in equilibrio con la natura, che abbiano anche una funzione educativa, capace di far riscoprire il valore sia reale che simbolico dei luoghi, del territorio, del paesaggio  e dei suoi frutti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: